Nainggolan contro Zaniolo La Champions è affare loro

Radja Nainggolan contro Nicolò Zaniolo. La sfida al sapore di Champions Leage tra Inter e Roma sabato sera a San Siro vivrà anche del duello a distanza tra il centrocampista belga e il gioiellino giallorosso, uniti a filo doppio dopo che Zaniolo è entrato nell’affare milionario che ha portato il Ninja ad Appiano la scorsa estate. Tutti si aspettavano una grande stagione di Nainggolan, nessuno si aspettava l’esplosione di Nicolò. E invece il campionato ha detto tutto il contrario.
montagne russe — Il tanto che l’Inter si aspettava la scorsa estate da Nainggolan è parente strettissimo della delusione senza confini per un rendimento scadente, condizionato da infortuni, sospensioni, messaggi vocali, il tutto fino alla fine del 2018. Il poco che la Roma pensava di chiedere a Zaniolo è la premessa ideale della sorpresa per l’esplosione del 19enne, ex stella della Primavera dell’Inter. La loro stagione, in modo diverso, è stata una montagna russa: ora Radja è tornato un punto fermo dei nerazzurri, anche per il futuro con o senza Spalletti; Nicolò da esterno sta brillando di meno ma il rinnovo, dopo qualche mugugno della piazza, è molto vicino.
LEGGI L’ARTICOLO COMPLETI DI STOPPINI E CECCHINI
SULLA GAZZETTA DELLO SPORT IN EDICOLA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *