Entra Cutrone e il Milan vola Samp k.o. ai supplementari

Il Milan saluta la prima di Lucas Paquetà in Italia battendo 2-0 ai tempi supplementari la Sampdoria a Marassi, guadagnandosi così i quarti di finale di Coppa Italia. L’esordio del brasiliano è senza lampi esagerati, ma tutto sommato positivo. Un suo sinistro dal limite nella ripresa va annotato tra le azioni pericolose rossonere, alimentate spesso da Castillejo, Higuain e Calhanoglu. Il Milan ha le sue occasioni, ma anche la Samp non sta a guardare, con Ramirez, Caprari e Quagliarella a tenere sulle spine la difesa rossonera, punzecchiata poi anche da Saponara ed Ekdal. Reina è tra i migliori in campo. Dopo il triplice fischio, Gattuso cambia Castillejo con Cutrone. Sarà la mossa decisiva, anche se nei tempi supplementari partono molto meglio i blucerchiati, che con Kownacki sprecano una chance incredibile. Al 12′ però uno splendido cross di Conti pesca Cutrone che al volo sblocca la gara: rete confezionata da due subentrati. L’attaccante classe 1998 si ripete su lancio di Calhanoglu a inizio secondo tempo supplementare, beffando Rafael in pallonetto. Il 2-0 spegne la Samp e manda il Milan ai quarti di finale.
A BREVE L’ARTICOLO COMPLETO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *